Ricci d'inverno: la routine di cura per la stagione fredda - Arricciaspiccia

Blog Arricciaspiccia

Ricci d’inverno: la routine di cura per la stagione fredda

La stagione invernale, con il freddo e l’aria uggiosa o troppo secca, può rappresentare una sfida per i capelli ricci, rendendoli più secchi, fragili e soggetti a crespo. Tuttavia, con una corretta routine di cura, è possibile mantenere i ricci sani, idratati e protetti anche durante l’inverno. In questo articolo, scopriamo insieme come fare.

Routine di cura per i ricci d’inverno

Con opportuni accorgimenti quotidiani puoi mantenere i tuoi ricci sani e definiti durante tutta la stagione fredda. Ecco i nostri consigli e suggerimenti per ottenere i migliori risultati:

1. Idratazione profonda con maschere e impacchi

Durante l’inverno, i capelli ricci tendono a diventare più secchi a causa del freddo e dell’aria secca, quindi è fondamentale mantenere un adeguato livello di idratazione. 

Una o due volte a settimana, applica una maschera idratante ricca di ingredienti nutrienti, come burro di karité, olio di cocco o olio d’oliva. Lascia agire la maschera per almeno 30 minuti prima di risciacquare accuratamente.

Anche gli impacchi pre-shampoo a base di oli naturali, come olio di jojoba, olio di mandorle dolci o olio di argan, aiutano a ripristinare l’idratazione e la morbidezza dei ricci. Applica l’impacco sui capelli asciutti, lascia agire per almeno 15-20 minuti e poi procedi con il normale shampoo e balsamo.

1. Lavaggio delicato

Durante l’inverno, il cuoio capelluto può diventare secco e irritato a causa del freddo e dell’uso frequente di cappelli e copricapi. Per mantenere il cuoio capelluto sano e idratato usa uno shampoo delicato e idratante. Evita, invece, shampoo troppo aggressivi che possono privare il cuoio capelluto dei suoi oli naturali.

Di seguito trovi uno schema per una corretta routine di lavaggio: 

  • Frequenza: lava i capelli solo quando necessario, idealmente una o due volte a settimana; lavaggi troppo frequenti possono privare i capelli dei loro oli naturali, rendendoli secchi e crespi.
  • Prodotti: scegli uno shampoo delicato e idratante, specifico per capelli ricci; evita shampoo aggressivi che contengono solfati, siliconi e parabeni, perché possono danneggiare i ricci e renderli più propensi all’effetto crespo.
  • Metodo: diluisci lo shampoo con acqua prima di applicarlo sulla cute; massaggia delicatamente il cuoio capelluto con i polpastrelli, evitando di strofinare i capelli; risciacqua abbondantemente con acqua tiepida.

2. Idratazione profonda

Usa prodotti specifici per capelli ricci: sono formulati per idratare e definire i ricci, senza appesantirli. Scegli quelli con ingredienti naturali e privi di agenti chimici aggressivi.

Inoltre, per mantenere i ricci idratati durante la giornata, porta sempre con te uno spray idratante per capelli ricci; spruzzalo leggermente sui ricci asciutti per rivitalizzarli e ridurre l’effetto crespo causato dall’aria secca.

Ecco cosa fare per la tua routine di idratazione:

  • Balsamo e maschera: dopo il lavaggio, applica un balsamo o una maschera nutriente per idratare i tuoi ricci in profondità; lascia in posa per il tempo indicato sulla confezione e poi risciacqua abbondantemente.
  • Leave-in conditioner: un leave-in conditioner aiuta a mantenere i capelli idratati e protetti dagli agenti atmosferici; applicalo sui capelli umidi dopo il lavaggio e distribuiscilo uniformemente.
  • Trattamenti idratanti: una volta a settimana, fai un trattamento idratante per i tuoi capelli; usa sempre un prodotto specifico per capelli ricci.

Rivolgiti ad Arricciaccia per conoscere quali prodotti sono più adatti al tuo tipo di capelli. Il nostro team esperto saprà consigliarti al meglio. Inoltre, i nostri prodotti naturali sono specifici per capelli ricci e offrono risultati eccellenti.

3. Protezione dal calore

Strumenti ad alta temperatura, come phon e piastre, danneggiano i capelli già fragili a causa del freddo. Applica un prodotto termoprotettore per proteggere i capelli dai danni del calore.

4. Copricapi protettivi

Durante l’inverno, proteggi i tuoi ricci dal freddo e dagli agenti atmosferici utilizzando cappelli, berretti o sciarpe di materiali morbidi e naturali come la lana o il cotone. Inoltre evita:

  • materiali sintetici che possono causare attrito e danneggiare i capelli
  • cappelli troppo stretti che possono schiacciare i ricci

Conclusioni

Con un po’ di attenzione e cura, puoi mantenere i tuoi ricci sani e definiti durante tutto l’inverno.

Se hai bisogno di consigli personalizzati, consulta Arricciapiccia: siamo parrucchieri specializzati in capelli ricci e ti aiutiamo a scegliere i prodotti giusti per il tuo tipo di capello, così da creare la routine di cura specifica per le esigenze della tua chioma riccia.

chi siamo

Arricciaspiccia è un luogo magico in cui potrai donare benessere ai tuoi capelli ricci e mossi. Grazie all’ausilio di prodotti di origine naturale, quali erbe ayurvediche, oli essenziali e prodotti biologici, aiutiamo i tuoi capelli a risplendere di nuova vita.
Torna in alto